CITTÀ INSICURE

Immigrato del Ghana ferisce connazionale a coltellate

La disputa probabilmente riconducibile al racket della droga

Redazione
Auto della Polizia e ambulanza

Foto ANSA

È stato arrestato l'altro ieri Sanjana Bakary, l'uomo accusato dalle Forze dell'Ordine di aver ferito a coltellate, lo scorso 22 maggio, un connazionale nel parco del Valentino a Torino. L'uomo, di fronte agli inquirenti che lo interrogavano, si è avvalso della facoltà di non rispondere e così la Polizia non è ancora riuscita a stabilirne nemmeno l'età.

Il pm Andrea Padalino, coadiuvato dalla Squadra Mobile, cerca ancora di capire le cause della brutale aggressione a colpi di arma da taglio, non escludendo che una delle possibili cause, vada ricercata nel mondo dello spaccio di droga. L'uomo incriminato parrebbe essere in Italia dal 2007, dato che in quella data risulta una sua fotosegnalazione a Roma e sulla sua fedina penale risultano presenti tre condanne per detenzione e vendita di stupefacenti.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova
quando i social danno voce e dignità anche ai pirla

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova

Case ai nomadi, a Palermo la gente scende in piazza contro Orlando
buonismo piddino, i siciliani si sono "rotti la minchia"

Case ai nomadi, a Palermo la gente scende in piazza contro Orlando

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano
incuranti del via vai di mamme e bambini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano

Denunciati sciacalli sinti: da Torino a Genova per rubare agli sfollati
con attrezzi da scasso per le case crollate

Da Torino a Genova per rubare agli sfollati, denunciati tre sinti

Annuncio su treno: "Zingari scendete"
A bordo di un convoglio di Trenord

Annuncio sul treno per Cremona: "Zingari scendete"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU