"ESPULSO" MA ANCORA IN ITALIA

Perugia, immigrato con decreto di espulsione trovato a bivaccare in città

La polizia ha arrestato un tunisino su cui pendeva già da tempo un provvedimento di espulsione: finalmente, dopo un processo per direttissima, l'uomo è stato rispedito in Africa

Francesco Vozza
Perugia, immigrato con decreto di espulsione trovato a bivaccare in città

Pacchia finita per un tunisino su cui pendeva già da tempo un provvedimento di espulsione: dei poliziotti lo hanno trovato a bivaccare per le strade di Perugia con altri stranieri ed hanno, perciò, effettuato un controllo, in seguito al quale lo hanno arrestato. Oltre ad essere teoricamente già "espulso", l'immigrato aveva anche a carico un divieto di ingresso nel nostro paese per 5 anni. Nel corso del processo per direttissima, il tunisino, pur di evitare l'espulsione, ha opposto come difesa un fittizio matrimonio con un'italiana che, a detta sua, gli avrebbe consentito di restare in Italia. Stavolta, però, la pubblica accusa si è dimostrata inflessibile e lo straniero è stato immediatamente rispedito in Africa a bordo di un aereo. Una volta tanto anche la nostra giustizia ha funzionato.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU