Controllo in aeroporto

Brasiliano arrestato a Fiumicino: trasportava coca liquida dentro le scarpe

Le suole delle calzature che aveva in valigia nascondevano un particolare doppiofondo. Sequestrati 7 kg di stupefacente per un valore di 2 milioni di euro

Redazione
Brasiliano arrestato a Fiumicino: trasportava coca liquida dentro le scarpe

Il doppiofondo delle scarpe. Foto ANSA

Le suole di gomma delle scarpe da ginnastica nascondevano un particolare doppiofondo contenente una sostanza che poteva far pensate al gel utilizzato per rendere più confortevole la corsa ma che, sottoposta a esame del narco-test, è risultata cocaina liquida. Lo hanno scoperto gli investigatori della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma che sabato 29 ottobre hanno arrestato un narcotrafficante brasiliano appena giunto all'aeroporto di Fiumicino e sequestrato oltre 7 chilogrammi di sostanza stupefacente, nascosta nelle scarpe che l'uomo aveva nella valigia.

L'operazione, che è stata condotta in collaborazione con i funzionari dell'Ufficio della Dogana di Roma 2, è il risultato dei controlli sui passeggeri in arrivo da rotte considerate a rischio. Il brasiliano era giunto da San Paolo del Brasile, e indossava abbigliamento casual e scarpe da running di un marchio famoso. Il suo comportamento disinvolto non ha convinto i militari: nel bagaglio non c'era il necessario per un soggiorno ma solo diverse paia di scarpe da ginnastica.

Controllando le calzature è stato scoperto il sottofondo con la droga che, hanno spiegato gli investigatori, avrebbe consentito alle organizzazioni criminali di immettere sul mercato oltre centomila dosi di coca, garantendo ai trafficanti guadagni per circa due milioni di euro. La Procura della Repubblica di Civitavecchia ha disposto l'arresto del "corriere" che è stato portato nella casa circondariale di Civitavecchia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU