350 jihadisti tra i detenuti

Il ministro Orlando: "Nelle carceri italiane gli islamici festeggiano gli attentati"

Il titolare della Giustizia dà ragione alla Lega: l'invasione di immigrati è pilotata dall'Isis. Fedriga: "Renzi ci dava degli sciacalli, ora se ne vada a casa"

Redazione
Il ministro Orlando: "Nelle carceri italiane gli islamici festeggiano gli attentati"

Jihadisti che esultano e il ministro Orlando. Composizione da foto web / Ansa

"Ci sono elementi che fanno ipotizzare un ruolo dell'Isis sulla gestione del flusso di migranti verso l'Europa. È una pista investigativa che ha preso corpo nelle ultime settimane; non abbiamo trovato la 'pistola fumante', ma ci sono indizi su cui ha richiamato l'attenzione anche il procuratore nazionale antiterrorismo Roberti". Lo afferma al Corriere della Sera il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, dando sostanzialmente ragione a quanto da sempre sostengono diversi esponenti della Lega Nord, a partire dal segretario federale Matteo Salvini. Si tratta di un'ammissione importante da parte di un componente di peso del governo Renzi.

Sull'ipotesi di una "centrale italiana" che gestisce il traffico e lo smistamento anche da qui, Orlando dice: "Di questo non ci sono evidenze. Si sospettano canali di finanziamento del terrorismo attraverso le organizzazioni che fanno partire i migranti da Egitto e Libia, decidendo quanti mandarne in Italia, quanti in Grecia o altrove". "Nelle carceri - fa anche sapere il Guardasigilli - hanno manifestato giubilo dopo gli attentati di Parigi. Li spostiamo di istituto in istituto per evitare il proselitismo. In tutto - dice Orlando sui numeri - parliamo di 350 persone che a vario titolo destano segnali di preoccupazione. All'interno di questo numero ci sono quelli che hanno manifestato giubilo dopo gli attentati di Parigi o di Dacca".

Per la Lega arriva il commento del capogruppo alla Camera, Massimiliano Fedriga, che così scrive su Facebook: "Ma dai? Scusate ma quando lo diceva la Lega Nord e Matteo Salvini ci davate degli sciacalli, quando sostenevamo che l'immigrazione clandestina foraggia l'Isis, quando dicevamo che attraverso i flussi migratori si nascondono terroristi voi urlavate che siamo razzisti e xenofobi! Renzi rideva e offendeva. Avete giocato con la sicurezza e la vita dei nostri cittadini. Ora che sono tutti in Europa e in Italia cosa pensate di fare? Un consiglio: andatevene subito a casa!"

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU