nigeria e terrorismo

Abubakar Shekau, leader di Boko Haram, alza la voce e zittisce l'Isis

Il Califfato aveva annunciato la nomina di Abu Musab al-Barnawi alla guida del movimento al posto dello stesso Shekau

Redazione
Abubakar Shekau, leader di Boko Haram, alza la voce e azzittisce l'Isis

Foto d'archivio

Non se ne sentiva certo la mancanza, ma il leader del gruppo islamista nigeriano Boko Haram è tornato a farsi vivo. Abubakar Shekau ha diffuso un messaggio per smentire di essere stato rimosso dalla guida. L'Isis aveva infatti annunciato la nomina di Abu Musab al-Barnawi, ex portavoce del gruppo, nuovo leader alla guida del movimento, dopo che nel marzo 2015 il Boko Haram aveva giurato fedeltà allo Stato islamico.

Il caso sembra regnare sovrano nella galassia terrorista di Boko Haram. Abubakar Shekau, che in un video su Youtube a marzo aveva annunciato il suo ritiro dalle operazioni, giovedì in un audio di 10 minuti ha garantito che continua ad essere attivo nell'organizzazioni pur senza chiarire se ne rivendica ancora la leadership.

"Questo è un messaggio di gioia e di saluto che vi porto personalmente ma il vostro intermediario, con il quale abbiamo stabilito ottimi rapporti, vi fornirà altre notizie confidenziali. Questa è la mia volontà, che tra noi esistano solo buone relazioni. Solo Allah è in grado di conoscere tutto il resto, quanto siate credenti e sottomessi a Lui. Per me è giunta ormai la fine", afferma in maniera piuttosto misteriosa Shekau. Il messaggio arriva dopo un anno di silenzio da parte del leader di Boko Haram e sembra confermare le tensioni emerse di recente nell'organizzazione, fortemente indebolita negli ultimi mesi dalla controffensiva congiunta lanciata dalle forze nigeriane insieme a quelle dei paesi confinanti.

Una cosa è sicura, di certo non riconosce a Al-Barnawi il suo presunto nuovo status. "La gente deve sapere che siamo ancora qui. Non causeremo mai alcun dissidio tra la gente e vivremo secondo l'insegnamento del Corano". E Shekau conclude affermando l'impegno e l'attivismo come "Jama'atu Ahlissunnah Lidda'awati Wal Jihad", che è il nome attribuito dall'Isis a Boko Haram. Un po' più breve, no?

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU