NUOVO ENDORSEMENT PER DONALD

Clint Eastwood sceglie Trump: "Lo voto, non ne posso più del buonismo"

Il grande attore statunitense scioglie la riserva sulle elezioni presidenziali e ammette di preferire il tycoon newyorkese alla Clinton, perché quest'ultima "seguirà i passi di Obama"

Francesco Vozza
Clint Eastwood sceglie Trump: "Lo voto, non ne posso più del buonismo"

"Segretamente, tutti si stanno stufando del politicamente corretto". Forse è questa la frase più incisiva pronunciata ultimamente dall'inossidabile Clint Eastwood, uno dei più grandi attori e registi della storia del cinema statunitense. La popolarissima star americana, alla veneranda età di 86 anni, ha ancora la forza di sbattere in faccia a tutto il paese la sua verità: "Siamo davvero in una 'pussy generation', una generazione di fighette: 'Non puoi fare questo, non puoi fare quest'altro, non puoi dire questo' e si accusa di razzismo [...] per cose che una volta non erano chiamate razziste".


Le parole di Eastwood, da sempre bravo ad interpretare i sentimenti della gente comune, sottintendono una chiarissima insofferenza degli americani nei confronti del "buonismo", che con l'amministrazione Obama pare abbia toccato dei livelli eccessivi. Su Donal Trump, invece, l'attore si è espresso così: "Dice solo quello che gli passa per la testa e certe volte non va bene. E certe volte...voglio dire, posso capirlo, ma non sempre sono d'accordo con lui". Un giudizio cauto, che, però, è diventato un vero e proprio endorsement negli ultimi giorni con le sue ultime dichiarazioni: "Devo scegliere Trump, perché lei (la Clinton) ha detto che seguirà i passi di Obama". L'appoggio, seppur tiepido, di Clint Eastwood al candidato repubblicano segna comunque un grande punto a favore di quest'ultimo e della sua lotta contro il "politicamente corretto".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

È morto Fidel Castro
cuba piange il lider maximo

È morto Fidel Castro

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU