Immigrato violento

Roma: clandestino nigeriano urla contro i passanti, poi prende a pugni i poliziotti

Aveva un permesso di soggiorno scaduto e risultava a suo carico un precedente per rissa. Ora dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale

Redazione
Roma: clandestino nigeriano prima urla contro i passanti, poi prende a pugni i poliziotti

Foto ANSA

Inveisce contro i passanti, poi aggredisce gli agenti della Polizia che volevano portarlo all'ufficio dell'Immigrazione, sferrando un pugno in faccia a un poliziotto. Per questo motivo è stato arrestato martedì a Roma un immigrato nigeriano di 23 anni. Nel primo pomeriggio, la locale sala operativa ha inviato una pattuglia della Polizia del commissariato San Lorenzo in Via Teodorico, dove era stata segnalata la presenza di un giovane straniero, che inveiva contro i passanti, gridando frasi incomprensibili nella sua lingua. Sul posto, i poliziotti hanno immediatamente individuato il soggetto, e proceduto alla sua identificazione.

Il ragazzo ha esibito un permesso di soggiorno scaduto ed è per questo che è stato condotto in commissariato per maggiori accertamenti. È emerso così che a suo carico risultava già un precedente di Polizia per rissa. Sembrava quindi un normale controllo, quando alla notizia di doverlo accompagnare presso gli Uffici dell'Immigrazione, per ulteriori accertamenti, il giovane ha dato in escandescenze. Si è scagliato contro un poliziotto, sferrandogli un pugno al volto. Immediatamente bloccato con non poca difficoltà dall'altro agente, dovrà ora rispondere del reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU