la protesta della lega

Meeting sulla Libia, Italia non pervenuta

Grimoldi: "Incredibile che l'Italia, per storia, posizione geografica, investimenti e impegno militare (vedi gli uomini impegnati a Misurata) sia stata emarginata dal tavolo"

Alfredo Lissoni
Meeting sulla Libia, Italia non pervenuta

"Solo un Governo di incapaci, con ministri palesemente ritenuti inadeguati e inaffidabili anche all'estero, poteva accettare e subire che l'Italia non sedesse ad un vertice sulla Libia, nostra problematica dirimpettaia. Invece grazie al premier Conte e al ministro Di Maio, evidentemente troppo impegnato a zerbinarsi sul fronte cinese, non solo l'Italia non ha partecipato al meeting sulla Libia tenutosi a margine del summit NATO, ma si è addirittura fatta scalzare dalla Turchia, Stato con una agenda e interessi opposti ai nostri". Lo dichiara l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega e componente della commissione Esteri.

Ed aggiunge: "Incredibile che l'Italia, per storia, posizione geografica, investimenti e impegno militare (vedi gli uomini impegnati a Misurata) sia stata emarginata dal tavolo. Ma forse non è incredibile: semplicemente nel mondo, a partire da Washington, si sono resi conto della pochezza di Giuseppi e di Giggino...".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Migranti, Salvini: "Da Conte ennesima bugia"
premier sull'orlo di una crisi di nervi

Migranti, Salvini: "Da Conte ennesima bugia"

La parabola dei grillini: dal tonno alle sardine
Spiluccando dal Borghese di dicembre

La parabola dei grillini: dal tonno alle sardine

L'ultimo attacco al Capitano: indagano Salvini per i voli di Stato
e che, il ministro dell'interno doveva farsela a piedi?

L'ultimo attacco al Capitano: indagano Salvini per i voli di Stato

La "risorsa" che aveva dirottato un bus: "Colpa di Salvini"
ormai è diventato il ritornello dei buonisti...

La "risorsa" che aveva dirottato un bus: "Colpa di Salvini"

Landini: "Salvini? Chi istiga all'odio è un pericolo per il Paese"
aridaje con questa storia del ritorno del fascismo

Landini: "Salvini? Chi istiga all'odio è un pericolo per il Paese"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU