calderoli: "CON LA SENTENZA CHE VIETA RESPINGIMENTI"

Immigrati, siamo a rischio invasione!

"Questo significa che le navi ONG andranno a prenderseli direttamente nei porti libici. Ci rendiamo conto di cosa rischiamo che accada?"

Redazione
Immigrati, siamo a rischio invasione!

"Le sentenze non si commentano ma si accettano, ma credo sia opportuno riflettere sulle ricadute pratiche della pronuncia del tribunale civile di Roma per cui respingere gli immigrati clandestini rimandandoli in uno Stato come la Libia rappresenta una violazione dei diritti umani". Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato.

"Di fatto una sentenza che rappresenta un precedente pericoloso e inquietante e rischia di essere l'apri pista per l'arrivo di decine di migliaia di immigrati, tramite il servizio taxi delle navi delle ONG che adesso pretenderanno di entrare nei nostri porti, cariche di clandestini, perché una sentenza impedisce di respingerli e rimandarli in Libia. Questo significa che le navi ONG andranno a prenderseli direttamente nei porti libici. Ci rendiamo conto di cosa rischiamo che accada?", conclude.



LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Corsico, aggressione al gazebo della Lega
zecche rosse in azione. max bastoni: "non ci fermeranno"

Corsico, aggressione al gazebo della Lega

Eliminare Salvini. Libero pubblica le chat dei magistrati
il carroccio cambia?

La svolta europeista di Salvini

I seguaci del demonio? Sono fra noi
nuovo ordine mondiale - 4

I seguaci del demonio? Sono fra noi

Gli immigrati sbarcano a Olbia. La protesta della Lega
è arrivato un bastimento carico di...

Gli immigrati sbarcano a Olbia. La protesta della Lega

Barconi
continuano a portarci i clandestini

FdI: "Le Ong vogliono la totale immunità"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU