i soldi non puzzano

Arriva l'euro targato Califfato

Pure l'Isis conia moneta, in previsione di quando (speriamo mai) al-Baghdadi stenderà il suo nero vessillo su tutto il mondo

Redazione
Arriva l'euro targato Califfato

Anche l’Isis ha una sua moneta. Alla faccia del tanto vituperato "denaro, sterco di Satana", anche il Califfato si è reso conto che i soldi non puzzano. Non solo, è talmente sicuro di vincere e di distruggere, di conseguenza, le economie e quindi le valute dei Paesi occidentali, da aver coniato moneta propria.


Al-Baghdadi no euro? E persino no dollaro. L'Isis ha confermato il conio di pezzi da 5 dinari islamici, in oro, del valore di 139 dollari l’una. Su una faccia della moneta è incisa la scritta “Stato islamico. Califfato basato sulla dottrina del Profeta”. Sull’altra faccia spicca il numero 5, ovviamente in cifra araba, e un planisfero, a simboleggiare l’ambizione globale dell’Isis per la conquista del pianeta, stile i ridicoli cattivoni dei film di 007.


Il dinaro è stato la moneta ufficiale del Califfato Ommayade nel VII secolo. L’Isis ha previsto sette pezzi: due in oro, tre in argento e due in rame che avranno corso legale in tutti i territori controllati dall’Isis. Non è chiaro se con tale moneta, che non vale nulla sui mercati internazionali, l’Isis intenderà pagare anche gli aspiranti kamikaze.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia
tensioni al confine Italia-Francia, vandalizzato golf club Claviere

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia

Afd sfonda i sondaggi: avanzano i populisti tedeschi
Sarebbe il secondo partito in Germania

Afd sfonda i sondaggi: avanzano i populisti tedeschi

Rap esalta il jihad. Il Bataclan gli chiude le porte in faccia
fondamentalisti islamici sempre più sfrontati

Rap esalta il jihad. Il Bataclan gli chiude le porte in faccia

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU