BRUTALE AGGRESSIONE

Cinese getta acqua bollente addosso a connazionale

Il ferito era latitante da 5 anni per atti sessuali contro minori

Redazione
Controlli dei Carabinieri in stabili occupati da cinesi

Foto ANSA

Getta dell'acqua bollente addosso all'amico che ospitava, provocandogli ustioni di secondo grado su tutto il corpo. Accade a S.Donà di Piave, dove il 1° giugno un cinese, cuoco presso un ristorante, è stato arrestato per lesioni personali gravi, dopo aver versato una pentola, piena di acqua bollente, addosso al connazionale, disteso sul letto.


A quel punto la vittima si è recata all'ospedale, dal quale è stato subito trasferito al centro grandi ustionati di Padova, e si posto sotto prognosi riservata. I motivi del gesto restano ancora ignoti, mentre è stata scoperta, tramite impronte digitali, l'identità dell'ustionato; si tratterebbe di un latitante, che da 5 anni sfugge alla condanna in carcere per atti sessuali verso minori. L'uomo è stato finalmente tratto in stato d'arresto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gli alieni ci dicono: "Il covid è un esperimento umano"
fotonotizia / tornano i crops nel Wiltshire

Gli alieni ci dicono: "Il covid è un esperimento umano"

Lombardia, è coprifuoco: è l'Ora X: primo morto italiano
coronavirus, Due infetti anche a Padova

Lombardia, coprifuoco Ora X: primo morto italiano

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

Scontri a Napoli, i centri sociali danno la colpa...ai poliziotti
insurgencia: "Smentiamo insulti, minacce, accerchiamento e aggressioni"

Scontri a Napoli, i centri sociali danno la colpa...ai poliziotti

A Roma vigili no mask: "È solo un'influenza"
fotonotizia / la denuncia de il messaggero

A Roma vigili no mask: "È solo un'influenza"

Rom arrestata durante un furto. Era ricercata da sei anni
beccata in un centro commerciale a viterbo

Rom arrestata durante un furto. Era ricercata da sei anni


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU