immigrazione violenta

Marocchino offre sesso e rapina cliente sessantenne

Arrestato e subito liberato. La polizia sta indagando su giro di prostituzione maschile a Cesena

Redazione
Immigrato adesca sessantenne

Foto ANSA

il ménage clandestino si sviluppa nella notte tra martedì 31 maggio e mercoledì 1 giugno. Protagonisti un allupato sessantenne e un gigolò marocchino. Lo straniero 25enne viene avvicinato verso le 2 di notte nella zona della stazione con la richiesta di una prestazione sessuale a pagamento da parte dell'italiano di circa 60 anni. Il gioco ha inizio, i due uomini si appartano, le effusioni e il rapporto sessuale sono solo l'anticipo del vero scopo della prestazione. Il giovane immigrato marocchino, dopo aver intascato il compenso, nel bel mezzo della "prestazione", ruba la collana all'aitante cliente e scappa via, lasciando il sessantenne, come si suol dire, "in mutande".

L'arrapato cliente, però, non si è dato per vinto, cercando e ritrovando poco dopo il fuggitivo, a bordo di una bicicletta. Scoppia un litigio, proprio come tra due innamorati, e si viene alle mani per la richiesta di restituzione della collana. Il marocchino a quel punto, secondo la ricostruzione operata dalle volanti del Commissariato di Polizia, avrebbe reagito brandendo una bottiglia per minacciare il sessantenne e costringerlo ad allontanarsi.  La vittima, non poco imbarazzata nel raccontare la vicenda, ha chiamato il 113 e gli agenti in poco tempo hanno individuato lo straniero, che è finito in carcere per il reato di rapina. Per sessantenne doppia sfortuna, dopo essere andato in bianco, se ne torna a casa anche senza la collanina, probabilmente gettata via dal malvivente sentitosi braccato.

Dopo la convalida dell’arresto il gigolò è stato rimesso in libertà in attesa del processo per direttissima che si terrà il mese prossimo, e dalla vicenda la Polizia, inoltre, è al lavoro per ricostruire il quadro esatto di un potenziale giro di prostituzione maschile nella zona della stazione. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU