VIOLENZA DOMESTICA

Giovane marocchino picchia fidanzata in mezzo alla strada, ma lei lo difende

Interrogata dalle Forze dell'Ordine, la donna ha negato tutto

Redazione
Manifestazione contro la violenza sulle donne

Foto ANSA

Monza, Piazza Trento e Trieste, prima gli insulti e dopo gli schiaffi al volto, il tutto davanti ad una folla di passanti. Ad avvisare la pattuglia della Polizia Locale, impegnata in un giro di controllo, un signore che aveva visto tutta la scena. È iniziata come una lite tra i due, ma non c'è voluto molto al ragazzo, marocchino di 24, per alzare le mani e colpire il viso della compagna, una ragazza algerina di 2 anni più piccola.


Gli agenti, si sono messi subito alla ricerca della coppia, che hanno trovato non molto distante rispetto al luogo dei fatti, ma, interrogati, hanno entrambi negato l'accaduto. Addirittura la donna avrebbe dichiarato di non essere mai stata toccata. Nei prossimi giorni verrà probabilmente contattata, per essere scortata in un luogo sicuro alla presenza di uno psicologo, per darle la possibilità di denunciare eventuali violenze subite. In relazione ai recenti avvenimenti di cronaca nazionale, le Forze dell'Ordine invitano i cittadini a segnalare casi analoghi e invitano le donne, vittime di qualsivoglia genere di violenza, a trovare il coraggio di reagire e puntare il dito verso il proprio aggressore.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Crema, donna si dà fuoco in piazza. Ma la gente filma...
pericolo social: anzichè soccorrerla

Crema, donna si dà fuoco in piazza. Ma la gente filma...

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini
"non si può uscire". e loro devastano l'infermeria

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini

Minori immigrati, aumenta lo sfruttamento sessuale
in italia il covid ha aumentato la tratta

Minori immigrati, aumenta lo sfruttamento sessuale

Nomadi sgomberati dal Foro Italico. A breve
i residenti non ne potevano più

Nomadi sgomberati dal Foro Italico. A breve


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU