tutte le favole del premier

Zaia: "Da Conte ho sentito il libro dei sogni"

Il Doge: "Se il metodo è sempre quello, moriremo di comitati, di autotutela, di non toccare questo e non toccare quello"

Redazione
Zaia: "Da Conte ho sentito il libro dei sogni"

Foto Massimiliano Barison - Wikipedia

Da Conte "mi aspettavo qualche fuoco di artificio, qualche asso nella manica, qualcosa di piu'". Al governatore del Veneto, Luca Zaia, non è piaciuto il discorso del premier e lo dice in un'intervista al Corriere della Sera nella quale afferma: "Il riassunto di quanto è stato fatto e il libro dei sogni sono poco da parte di un presidente del Consiglio in carica da due anni". Il Covid, aggiunge, "è una cosa degli ultimi quattro mesi. Un po' di bilancio, suvvia. Per fare le riforme non servivano soldi. Perché i soldi, senza riforme, senza un cambio di mentalità, non riusciamo a spenderli" mentre la verità è che "siamo un Paese mummificato" costituito da "un apparato statuale che non era pronto a elargizioni di questa portata".

Il fatto, aggiunge Zaia, "è che continua a non essere pronto", cosicché, "se il metodo è sempre quello, moriremo di comitati, di autotutela, di non toccare questo e non toccare quello, di gemmazione di grandi riunioni e proliferazione delle task force". Insomma, alla fine "moriremo di ipocrisia" e, "se non semplifichiamo davvero, sprofonderemo. L'ipocrisia è di sistema, del perpetuo rinviare, del non semplificare".

Poi, a esemplificare il tutto, Zaia adduce un esempio: "Io devo fare il nuovo policlinico universitario di Padova, un'opera da 600 milioni. Ma senza cambiamenti, non mi basteranno dieci anni per aprirlo. E il peggio è che nascerà vecchio. Ma io dico: abbiamo visto il ponte a Genova? Perché non si applica quel modello che ha funzionato?". Ecco perché Conte non l'ha convinto. E conclude: "Non è che si vincono i Gran premi penalizzando chi ha la possibilità di vincerli".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Immigrati, dopo lo sbarco a Noto i poliziotti finiscono in isolamento
Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Coronavirus, ci stiamo ri-impestando tutti!
ira di zaia per un nuovo focolaio in veneto

Coronavirus, ci stiamo ri-impestando tutti!

Federalberghi: "Senza americani turismo non ha ossigeno"
Bocca: "gli italiani spendono meno degli stranieri"

Federalberghi: "Senza americani turismo non ha ossigeno"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU