chiamati alle urne

Elezioni in Australia, sondaggi danno Labor in vantaggio

Se confermati, il premier uscente Malcolm Turnbull potrebbe ottenere i 76 seggi necessari a formare un governo di maggioranza

Alfredo Lissoni
Elezioni in Australia, sondaggi danno Labor in vantaggio

Mentre gli australiani attendono ancora il risultato definitivo delle elezioni, il cui esito è talmente incerto che non verrà confermato prima di qualche ora, i leader dei due principali partiti politici hanno già cominciato i colloqui con i parlamentari indipendenti per la formazione di un governo di minoranza. La Commissione elettorale australiana attribuisce un leggero vantaggio al Labor, con 69 seggi, mentre la Coalizione Liberal-National, oggi al governo, ha ottenuto 64 seggi. Secondo l'Australian Broadcasting Corporation, sia la coalizione conservatrice uscente che l'opposizione laburista sono a 67 seggi, i Verdi hanno un seggio, altri 4 sono andati a candidati indipendenti. Undici dei 150 seggi complessivi sono ancora da attribuire.

In questa situazione il premier uscente Malcolm Turnbull, che aveva convocato le elezioni anticipate convinto di rafforzare la sua posizione, si è detto fiducioso di riuscire ad ottenere i 76 seggi necessari a formare un governo di maggioranza, poiché il voto postale dovrebbe favorire i suoi candidati.

Intanto questa situazione di incertezza politica pesa sull'economia e sui mercati e secondo molti analisti l'Australia rischia di perdere la sua tripla A. L'indice di riferimento della Borsa australiana, l'ASX/200, ha aperto ieri in leggera perdita, mentre anche il dollaro australiano cedeva lo 0,4% a 74,66 centesimi contro un dollaro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU