punti di vista

Terrorismo: la Polonia introduce i controlli ai confini

Le misure prese in occasione del vertice Nato a Varsavia (8 e 9 luglio) e della Giornata mondiale della gioventù, che si terrà a fine mese. Aumentati anche controlli specifici

Fabio Montoli
Terrorismo: la Polonia introduce i controlli ai confini

Foto da internet

La Polonia introduce i controlli, al momento temporanei, alle frontiere con la Repubblica Ceca, la Germania, la Lituania e la Slovacchia, così come in tutti i porti e gli aeroporti. La misura  presa in seguito del vertice della Nato previsto l'8 e 9 luglio a Varsavia, e in vista della Giornata Mondiale della Gioventù di fine mese.

Le cosiddette "frontiere mobili", saranno 285 dislocate lungo tutto il confine polacco, nei punti dove è possibile l'accesso nel Paese. Le guardie di frontiera che verranno impiegate, utilizzeranno veicoli speciali dotati di dispositivi portatili per l'accesso a banche dati e apparecchiature per verificare l'autenticità dei documenti e dei passaporti. 

La capillarità dei punti di controllo introdotti, i mezzi e le tecnologie impiegate, potrebbero anche far pensare che il tutto non sia limitato al vertice Nato e alla giornata della gioventù. Già alla fine di aprile, infatti, era stata ventilata l'ipotesi di introduzione di controlli alle frontiere polacche.

Le autorità di Varsavia, inoltre, potranno anche rafforzare i controlli sul confine con la Russia, Ucraina e Bielorussia. A ciò si aggiunge che l'accordo sul traffico nella zona di frontiera tra la Polonia e la regione russa di Kaliningrad sarà interrotto dal 4 luglio. Secondo il ministero della Difesa di Varsavia, il prossimo vertice della Nato sarà il più grande nella storia dell'Alleanza atlantica, con la partecipazione di circa duemila rappresentanti provenienti sia dai stati membri della Nato sia e da paesi terzi.

Allerta a livelli massimi, confini bloccati, traffici commerciali controllati, per un po', la Polonia tornerà ad essere la vecchia nazione di transizione di Wałęsa, dalla Repubblica Popolare polacca, alla attuale che conosciamo. Su una cosa, almeno, saremo tranquilli: non dovremo preoccuparci di attentati e terroristi, anche se, di certo, non mancheranno i soliti tristi black bloc. Forse.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU