Affondata al largo della Libia

Nave dei disperati, inizia il recupero dei resti umani

Nel pontile di Melilli cominciano le delicate operazioni di recupero dei resti umani ammassati nella stiva. Già rinvenuti una cinquantina di morti sul ponte di coperta

Marco Dozio
Nave dei disperati, inizia il recupero dei resti umani

Foto ANSA

La nave dei disperati era affondata il 18 aprile 2015 al largo della Libia. Oggi nel pontile militare di Melilli cominciano le operazioni dei vigili del fuoco per estrarre i resti umani ammassati nella stiva. Un’operazione delicata, come spiega Luca Cari, responsabile della comunicazione d’emergenza dei vigili del fuoco: “Di fatto è stato creato il primo varco tagliando la lamiera sulla murata sinistra in corrispondenza della stiva, per poi realizzare un varco dall'altra parte al fine di creare una maggiore possibilità di accesso”.

Le misure di sicurezza sono straordinarie, nulla viene lasciato al caso: “I nostri operatori lavoreranno con il massimo della sicurezza. Entreremo dentro con squadre di tre-quattro vigili del fuoco che interverranno con auto protettori e si alterneranno, infatti sono previsti termini di permanenza di circa 30 minuti per ciascuna squadra". L’altro giorno sono stati rinvenuti una cinquantina di resti umani sul ponte di coperta del barcone. Sono stati consegnati all’università di Milano per l’identificazione. “Abbiamo iniziato il primo recupero dei resti che sono decine e decine, ma al momento non quantificabili”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Vogliamo fare i poliziotti"
Parla Massimiliano Pirola, esponente del SAP di Milano

Tutele zero per noi poliziotti

Milano: senzatetto tra paura e gelo
Milano: senzatetto sempre più a rischio aggressioni in balia di notti gelide

Senzatetto: "Dormitori sporchi, meglio la strada anche se abbiamo paura"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU