meglio se il capo ultrà fosse stato zitto

Insulti a Balotelli, quando la farsa finisce in tragedia (razzista)

Il capo ultrà: "Ci sono problemi a dire la parola negro? Mi viene a prendere la Commissione Segre perché chiamo uno negro?"

Redazione
Insulti a Balotelli, quando la farsa finisce in tragedia (razzista)

"Balotelli è italiano perché ha la cittadinanza italiana, ma non potrà mai essere del tutto italiano". La grave affermazione è di Luca Castellini, capo della tifoseria dell'Hellas Verona, oggi in diretta con Radio Cafe'. Il capo ultras e' stato contattato dalla trasmissione dopo i 'buu' e dei cori razzisti indirizzati ieri a al calciatore durante il match Verona-Brescia. Rispondendo poi alla domanda se la curva sia o meno razzista, Castellini ha poi aggiunto: "Ce l'abbiamo anche noi un negro in squadra, che ha segnato ieri, e tutta Verona gli ha battuto le mani"

"Ci sono problemi a dire la parola negro?", ha concluso il capo della tifoseria, incurante della connotazione negativa ormai comunemente associata a questo termine. "Mi viene a prendere la Commissione Segre perché chiamo uno negro? Mi vengono a suonare il campanello?". Fosse stato zitto probabilmente avrebbe fatto una figura migliore. Perché i toni forti allo stadio ci stanno anche ("in Chiesa coi santi, in taverna coi bricconi", diceva Dante), ma quando si cerca di sistemare le cose a frittata fatta, facendo peggio, meglio è tacere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Corsico, aggressione al gazebo della Lega
zecche rosse in azione. max bastoni: "non ci fermeranno"

Corsico, aggressione al gazebo della Lega

Eliminare Salvini. Libero pubblica le chat dei magistrati
il carroccio cambia?

La svolta europeista di Salvini

I seguaci del demonio? Sono fra noi
nuovo ordine mondiale - 4

I seguaci del demonio? Sono fra noi


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU