documenti falsi e immigrazione

Sri Lanka-Francia con passaporto falso. Beccato alla frontiera

Lo straniero ha presentato agli agenti il passaporto di un suo connazionale, regolare in Italia, abilmente contraffatto per l'occasione

Redazione
Dal Sri Lanka alla Francia con passaporto falso. Meglio tenercelo in Italia

Sabato 1 ottobre la polizia di frontiera ha arrestato, al traforo del Monte Bianco, un straniero, 42enne, originario dello Sri Lanka, per possesso di documenti falsi. L'immigrato è stato controllato nella notte, a bordo di un autobus di linea che viaggiava in direzione della Francia. Agli agenti ha esibito un passaporto dello Sri Lanka che, ad una verifica più approfondita con le apparecchiature tecniche, lenti ingrandimento e raggi UV, è risultato essere stato contraffatto, anche se intestato ad un suo connazionale realmente esistente e in regola con le norme sul soggiorno.

Durante controlli analoghi, due immigrati provenienti dall'Egitto, di 37 e 32 anni, sono invece stati denunciati a piede libero ed espulsi dal territorio nazionale: per ottenere un permesso di soggiorno dalla questura di Roma - che poi lo ha negato - avevano presentato documentazione falsa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU