ACCADE AD AVELLINO

Camorra: appalti controllati da cosca, otto misure cautelari

La criminalità organizzata controllava gli appalti pubblici grazie alla compiacenza di alcuni funzionari comunali e, all'occorrenza, ricorrendo alle minacce

Fabio Cantarella
Camorra: appalti controllati da cosca, otto misure cautelari

Controllavano l'assegnazione di appalti pubblici con la compiacenza di funzionari, ma anche attraverso minacce. Otto persone sono destinatarie di una misura cautelare, emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, per i reati di estorsione, rifiuto in atti d'ufficio, detenzione illegale di armi, turbata libertà degli incanti con l'aggravante del metodo mafioso.


I carabinieri del comando provinciale di Avellino hanno fatto scattare il blitz all'alba, dopo mesi d'indagine su un'organizzazione che agiva tra Avellino, Baiano, Mugnano del Cardinale e Avella. Un elicottero del nucleo carabinieri di Pontecagnano ha sorvolato la zona, mentre a terra un centinaio di uomini, anche con l'ausilio delle unità cinofile del nucleo di Sarno, ha eseguito gli arresti e le perquisizioni nei confronti di pregiudicati, liberi professionisti e pubblici ufficiali.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Papa a Genova si incontra con gli imam
contestazioni contro bergoglio

Il Papa a Genova si incontra con gli imam


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU