il chiodo fisso dei parroci pro accoglienza

Lampedusa buonista: teli termici in chiesa per gli immigrati

Una mostra itinerante pro migranti. Nella città degli sbarchi due chiese inneggiano all'immigrazione

Redazione
Lampedusa buonista: teli termici in chiesa per gli immigrati

Foto ANSA

In occasione della Giornata della memoria e dell'accoglienza la porta della chiesa parrocchiale di San Gerlando e quella del santuario della Madonna di Porto Salvo a Lampedusa ieri sono state coperte dall'oro dai teli isotermici "in cui vengono avvolti gli immigrati quando stremati vengono salvati in alto mare o approdano nella terra dell'oro in cui speravano di trovare pace e lavoro".

Così la chiesa locale buonista spiega l'installazione temporanea, ideata dall'artista fiorentino Giovanni De Gara per la terza tappa del progetto "Eldorato" che, partito il 28 giugno dall'Abbazia di San Miniato al Monte a Firenze, toccherà una ventina di chiese e luoghi simbolici italiani.

"La porta della chiesa ricoperta dell'oro dei migranti", spiega don Carmelo La Magra, parroco di Lampedusa, "ci parla della sofferenza del povero, dello straniero, dello scartato e ci ricorda che il vero accesso all'incontro con Dio passa attraverso l'umanità".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rifugiati, l'Onu approva il Global compact on Refugees
vogliono farci invadere a tutti i costi

Rifugiati, l'Onu approva il Global Compact on Refugees

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese
Tra i fermati uno studente modello. Sigilli anche a un centro sociale

Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU