"risorse" palpone

Molestata per strada, 16enne si difende a cartellate

La ragazzina stava andando a scuola ed è riuscita a resistere all'aggressore colpendolo con la propria cartella

Redazione
Molestata per strada, 16enne si difende a cartellate

Foto ANSA

Un ecuadoriano di 51 anni è stato arrestato per violenza sessuale dopo aver molestato verbalmente e strattonato una studentessa italiana di 16 anni in viale Murillo, a Milano. L'episodio è avvenuto mercoledì mattina, la ragazzina stava andando a scuola ed è riuscita a resistere all'aggressore colpendolo con la propria cartella.

Intorno alle 9 un uomo l'ha notata mentre piangeva in strada e si è avvicinato con la propria auto per chiederle cosa fosse successo. La studentessa ha raccontato tutto e ha accettato di essere accompagnata a scuola ma lungo il tragitto, in via Tempesta, ha incrociato il sudamericano e così ha chiamato i carabinieri. Ha spiegato che lo sconosciuto le ha chiesto di fare sesso e l'ha presa per un braccio per tirarla a sé.

L'uomo, che è regolare e incensurato, ha negato tutto. La 16enne è stata accompagnata alla clinica De Marchi dove le hanno riscontrato tre giorni di prognosi per un trauma psichico.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rifugiati, l'Onu approva il Global compact on Refugees
vogliono farci invadere a tutti i costi

Rifugiati, l'Onu approva il Global Compact on Refugees

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese
Tra i fermati uno studente modello. Sigilli anche a un centro sociale

Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU