dalle colonne di libero

Il vaticanista Socci spara a zero su papa Francesco

"Con lui sparisce ciò che è spirituale, sostituito dai temi mondani della rozza Teologia della liberazione sudamericana, un cattocomunismo ribollito. Solo per miliardari e VIP ha sempre la porta spalancata e il suo sponsor più discusso lo speculatore Soros"

Alfredo Lissoni
Compagno Bergoglio. Il vaticanista Socci spara a zero su papa Francesco

Foto ANSA

Ci va giù pesante, il vaticanista Antonio Socci che, sulla versione on line di Libero di sabato, con un editoriale al vetriolo ha sparato a zero su Papa Bergoglio, che "chiude le porte in faccia ai poveri come i familiari di Asia Bibi" ma "le spalanca a VIP e discussi potenti" come "lo speculatore George Soros". E che recentemente ha "varato un nuovo dicastero per potenziare al massimo le sue pressioni per l'abbattimento delle frontiere d'Europa". "Ormai quello dell'emigrazione, per lui, è qualcosa più di un'ossessione: è un dogma ideologico" in barba al fatto che "la crisi del nostro stato sociale non riesce più a sostenere le fasce indigenti della popolazione italiana", aggiunge Socci. Che descrive un papa, a suo dire, pronto a farci invadere dal mondo islamico.


"È indifferente", prosegue Soci, "pure all'enorme problema rappresentato dall'immigrazione musulmana in Europa che risulta non assimilabile ai nostri valori e a volte permeabile alla predicazione violenta o terroristica. La propaganda bergogliana per una immigrazione indiscriminata iniziò nel luglio 2013 con il viaggio a Lampedusa (che è stato preso come un invito a salpare dalle coste africane) ed è stata particolarmente devastante per l' Italia".

"Del resto ha anche giustificato ed elogiato l'Islam in tutti i modi, assestando invece sui cattolici e sull'Occidente una gragnuola continua di accuse. Bergoglio sembra perseguire un progetto nichilista di distruzione delle identità dei popoli e della Chiesa stessa, nella quale assistiamo da tre anni a un radicale ribaltamento di direzione", ha concluso ferocemente l'editorialista di Libero. Ricevendo molti commenti di protesta di lettori, ma anche diversi post di approvazione.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Fate la carità". E in centro a Desio finisce a cazzottoni
ennesima rissa tra pakistani in brianza

"Fate la carità". E in centro a Desio finisce a cazzottoni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU