immigrazione controllata (dal califfato)

L'Isis dietro i clandestini. Salvini: "Renzi, a casa". Toti: "Ministro, meglio tardi che mai"

L'ammissione del ministro della Giustizia, secondo il quale "ci sono elementi che fanno ipotizzare un ruolo dell'Isis sulla gestione del flusso di migranti verso l'Europa" scatena le reazioni del mondo politico

Redazione
L'Isis dietro i clandestini. Salvini: "Renzi, a casa!"

"L'Isis sfrutta i migranti in Italia. Ma va'? Dopo anni di denunce della Lega, ci arrivano anche quei fenomeni del Governo! Ricordate quando Renzi ci sghignazzava in faccia? Buffoni, a casa. Siete pericolosi!". Lo ha scritto il segretario della Lega, Matteo Salvini, commentando le parole del ministro della Giustizia, secondo il quale "ci sono elementi che fanno ipotizzare un ruolo dell'Isis sulla gestione del flusso di migranti verso l'Europa". Le reazioni del mondo politico non si sono fatte attendere.

"Il ministro Orlando si accorge solo oggi che l'Isis ha un ruolo nell'invio dei migranti verso l'Italia. La Lega lo denuncia da mesi, ma Renzi e Alfano ci ridevano dietro... Ora vengano in Parlamento e si dimettano per acclamata incompetenza e per aver messo a rischio la nostra sicurezza nazionale", commenta Barbara Saltamartini della Lega. "Ministro Orlando, meglio tardi che mai! Ora il Governo non aspetti altro tempo. Serve il controllo dei flussi, le identificazioni e le espulsioni. Basta annunci, servono fatti!", ha scritto  su Facebook il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. "Il ministro Orlando si accorge solo ora che l'Isis ha un ruolo nell'invio dei migranti verso l'Italia. Se questa è la tempestività con la quale interviene il nostro Governo in termini di prevenzione, allora si capisce perché i terroristi transitano indisturbati", ha commentato la forzista Daniela Santanché.


Da parte sua la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha presentato un'interrogazione alla Camera per chiedere lumi in merito "alla notizia che in Kosovo esisterebbero ben cinque campi di addestramento organizzati dallo Stato islamico, nei quali gli aspiranti jihadisti di etnia albanese, oltre a studiare l'arabo e il Corano, imparano a maneggiare le armi, si esercitano col tiro e apprendono nei boschi le tecniche di guerriglia", il tutto sotto la supervisione di alcuni ex militanti dell'Uck, l'esercito di liberazione albanese accusato di terrorismo e legami con la criminalità organizzata. Ad un tiro di schioppo da noi e in una nazione che è sotto tutela NATO.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

È Palermo la città del No


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU