STATI UNITI NEL MIRINO

Armi negli USA: per l'ISIS le leggi americane sono "stupide"

Secondo quanto rivelato da un ex combattente del califfato, i terroristi considererebbero "stupide" le leggi statunitensi sulle armi, poiché favorirebbero i loro attentati

Francesco Vozza
Armi negli USA: per l'ISIS le leggi americane sono "stupide"

Per l'ISIS le leggi americane sul libero acquisto delle armi sarebbero "stupide". A rivelarlo è un ex combattente dello stato islamico, Harry Sarfo, attualmente detenuto in Germania. L'ex jihadista ha raccontato al New York Times che per il califfato gli USA favorirebbero indirettamente gli attentatori islamisti, che non avrebbero particolari problemi a procurarsi delle armi e ad organizzare gli attacchi. L'uomo ha anche detto che mentre in Europa l'ISIS debba necessariamente ricorrere a persone già invischiate con la criminalità, in America, invece, possa anche reclutare della gente comune, data la facilità con cui vengono vendute le armi in quel paese. In realtà, negli Stati Uniti per un jihadista comperare un'arma non è poi così facile. Occorre, infatti, presentare una serie di documenti ed attendere almeno una settimana prima di ottenere l'arma, una volta effettuati i controlli. Pregiudicati e terroristi schedati non hanno dunque la possibilità di accedere al mercato tradizionale e per questo si rivolgono a quello clandestino.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU