Invasione programmata

La Polizia: "Gli sbarchi nei fine settimana sono la prova dello scafismo di Stato"

Il segretario del Sap, Gianni Tonelli, parla di una pianificazione degli sbarchi in Sicilia nei weekend come "prova di accordi informali tra il Governo e le Ong"

Redazione
La Polizia: "Gli sbarchi nei fine settimana sono la prova di scafismo di Stato"

Uno sbarco e Gianni Tonelli

"Alla luce dell'indagine aperta dalla procura di Trapani relativamente alla nave Iuventa della Ong tedesca Jugend Rettet, non è per nulla un caso che l'80% degli sbarchi (e parliamo di 600/800 migranti per volta) avvenga nei weekend". Questa l'accusa lanciata venerdì dal segretario generale del Sindacato autonomo di Polizia (Sap), Gianni Tonelli, che parla di una pianificazione degli sbarchi in Sicilia nei week end come "prova di accordi informali tra governo e Ong".

"I passaggi fondamentalmente sono due - scrive il Sap in una nota - il primo, riguarda l'accordo informale tra il governo e Ong, in quanto le operazioni non prevedono il solo soccorso in mare, ma una serie di tante altre incombenze, tra cui identificazione, fotosegnalamento, prima visita medica, screening sanitario, schede di provenienza, incontro con mediatori culturali, individuazione degli alloggi, noleggi di pullman per il trasporto nelle varie città italiane, individuazione dei centri di accoglienza sull'intero territorio italiano e organizzazione dello smistamento".

"Tutte queste operazioni - spiega il Sap - necessitano di essere programmate e dunque sincronizzate con gli sbarchi. Qui arriviamo quindi al secondo passaggio, ovvero l'accordo tra Ong e scafisti per programmare lo sbarco e dare avvio a delle vere e proprie 'ondate migratorie sincronizzate', con il 'benestare' dello Stato Italiano che non può non sapere". l Sindacato autonomo di Polizia afferma che "dall'inizio dell'anno ad oggi a Catania, su 17 sbarchi, 10 sono avvenuti durante il week end i restanti 7 il lunedì. Anche a Messina, su 9 sbarchi, 7 sono avvenuti durante il fine settimana e il Lunedì Santo. Il ritardo di un giorno è legato alla variabile indipendente delle condizioni meteorologiche".

Secondo Gianni Tonelli, "dopo le rivelazioni di Emma Bonino la quale ha reso noto che l'approdo esclusivo nei porti italiani era stato deciso dal governo Renzi per ottenere elasticità sullo sforamento del tetto di stabilità, al fine della elargizione degli 80 euro, si aggiunge un ulteriore tassello che delinea il puzzle della vergogna perpetrata contro il Paese gli interessi della nazione e che tira in ballo, oltre alle responsabilità del governo, anche quelle delle amministrazioni interessate". Tonelli punta il dito anche contro "il poco personale di Polizia a disposizione, i doppi e tripli turni di per far fronte all'emergenza, le inutili mascherine antialito date in dotazione ma che di fatto non proteggono per nulla da possibili contagi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La "finestra di Overton": come la Sinistra manipola la realtà
grande fratello e lavaggio del cervello

La "finestra di Overton": come la Sinistra falsa la realtà

Strage dei ragazzi, identificato il giovane che ha spruzzato lo spray
calca tra i presenti e il crollo di una balaustra

Strage dei ragazzi, identificato il giovane che ha spruzzato lo spray

Sala a caccia di case sfitte. Da dare agli immigrati
Milano, "sbloccare il patrimonio immobiliare"

Sala a caccia di case sfitte. Da dare agli immigrati

Fotonotizia / Il popolo con Matteo Salvini riempie piazza del...Popolo
giusto perchè la sinistra non dica che eran quattro gatti

Fotonotizia / Il popolo con Matteo Salvini riempie piazza del...Popolo

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa
Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca
la nave scafista in cattive acque

Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU