ghiroldi: "il pd non conosce l'autonomia"

Alpeggi lombardi, il Pd fa incazzare la Lega

"La solita polemica pretestuosa da parte chi, per formazione politica, è incapace di comprendere cosa siano l’autonomia e il principio di sussidiarietà"

Redazione
Alpeggi lombardi, il Pd fa incazzare la Lega

“La solita polemica pretestuosa da parte chi, per formazione politica, è incapace di comprendere cosa siano l’autonomia e il principio di sussidiarietà”. Così Francesco Ghiroldi, consigliere regionale della Lega risponde alle accuse mosse dai consiglieri PD Ponti e Piloni, circa le nuove modalità di gestione degli alpeggi.

“È inutile – prosegue Ghiroldi – i colleghi del PD proprio non riescono a comprendere i vantaggi di una politica autonomista che vede nel conferimento di funzioni ai livelli inferiori il proprio principio cardine. E dato che sono privi di argomenti utilizzano, tanto per cambiare, la scusa di un presunto regalo ai cacciatori, dimostrando non tanto la fondatezza delle loro tesi, ma solo e unicamente di essere ideologicamente contrari all’attività venatoria, che invece rappresenta un valore sportivo e tradizionale del territorio. Il passaggio di gestione dei 34 alpeggi regionali agli enti locali porterà effetti positivi, sia dal punto di vista agricolo che per quanto attiene la valorizzazione di questo patrimonio. Malghe ed alpeggi costituiscono un presidio territoriale che, sotto le linee guida della Regione e di Ersaf, potranno svolgere un ruolo ulteriormente potenziato. Per questa ragione salutiamo con favore questa novità perché, a differenza di chi si dice autonomista a parole, noi lo dimostriamo nei fatti, specie quando si tratta di devolvere funzioni regionali verso il basso. Si tratta semplicemente – conclude Ghiroldi – di un ulteriore tassello sulla strada della sussidiarietà, ambito dove la Lega ha sempre dimostrato la sua profonda coerenza”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Zaia
lista veneto, quasi un milione di voti

Regionali, Pd primo partito, poi Lega, Fdi e Lista Zaia

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Grillo rotola dalle scale un giornalista
il reporter: "mi ha fatto cadere"

Grillo rotola dalle scale un giornalista


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU