Nessuna autorizzazione

Catania, sequestrati a cinesi in un magazzino 220mila fuochi d'artificio

All'interno del deposito i finanzieri hanno scoperto giocattoli, prodotti elettronici, illuminazioni natalizie, utensili e altri prodotti contraffatti

Redazione
Catania, sequestrati a cinesi in un magazzino 220mila fuochi d'artificio pericolosi

Foto ANSA

La Guardia di Finanza di Catania ha eseguito martedì mattina un maxi sequestro di articoli pirotecnici considerati non sicuri o contraffatti nei pressi del capoluogo siciliano e di Misterbianco. L'intervento è stato condotto presso un grosso capannone gestito da cittadini di origine cinese, dove formalmente si svolgeva un'attività di commercio all'ingrosso di ferramenta. All'interno del deposito i finanzieri hanno scoperto centinaia di scatoloni contenenti prodotti di vario genere: giocattoli, prodotti elettronici, illuminazioni natalizie, utensili e altra merce contraffatta.

Tra i ripiani del deposito erano presenti anche scatole contenenti oltre 220 mila articoli pirotecnici, detenuti illegalmente in quanto l'impresa non è risultata in possesso delle necessarie autorizzazioni di pubblica sicurezza. L'ingente quantitativo di fuochi d'artificio, del peso complessivo di 650 chilogrammi, è stato sottoposto a sequestro e immediatamente trasportato presso un'azienda specializzata del settore. Il resto della merce, pari a circa due milioni di prodotti, è stata sequestrata perché sprovvista delle necessarie caratteristiche di sicurezza. Il titolare dell'impresa è stato denunciato alla procura della repubblica di Catania per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e detenzione abusiva di materie esplodenti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU