Operazione "Transilvania"

Fatture false per 165 milioni, 4 arresti e sequestri per 9,3 milioni nel Bresciano

Il sistema, per l'accusa, prevedeva la cessione di merce "in nero" che veniva acquistata da titolari di aziende operanti nel settore dei rottami metallici

Redazione
Fatture false per 165 milioni, 4 arresti e sequestri per 9,3 milioni a Brescia

Foto ANSA

I militari del Gruppo Tutela Finanza Pubblica del Nucleo di Polizia Tributaria di Brescia, sotto la direzione della locale Procura della Repubblica, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 4 persone. In carcere sono finiti Franco e Giuseppe Sanfratello, padre e figlio, di 56 e 23 anni di Chiari e Mauro Inselvini, di Ospitaletto. Ai domiciliari, Thomascristian Botoaga Grama, rumeno di 32 anni residente a Bucarest.

Complessivamente risultano indagate 29 persone e coinvolte 17 società con sede tra il Bresciano e la Romania. L'accusa a vario titolo è di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati fiscali ovvero emissione ed annotazione di fatture fittizie e occultamento delle scritture contabili, riciclaggio dei proventi illeciti con l'aggravante della transnazionalità del reato; accertata l'emissione di fatture false per circa 165 milioni di euro. La Guardia di Finanza ha sequestrato disponibilità finanziarie e patrimoniali per circa 9,3 milioni di euro. Durante l'esecuzione dell'ordinanza sono stati rinvenuti 158.000 euro in denaro contante e 39.000 euro in assegni circolari sottoposti a sequestro.

L'operazione, denominata "Transilvania", oltre al territorio nazionale, ha interessato anche i territori esteri di Romania, Ungheria e Ucraina. Il sistema, secondo l'accusa, prevedeva la cessione di merce "in nero" che veniva acquistata da titolari compiacenti di aziende operanti nel settore dei rottami metallici. Come giustificativo degli acquisti venivano emesse fatture da società "filtro", alcune delle quali con sede in Romania e in Ucraina. Il pagamento veniva poi in parte restituito su conti correnti bancari aperti in istituti di credito in Romania e Ungheria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano
i familiari dell'albanese fanno opposizione

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU