Illegalità internazionale

A Milano 2,7 miliardi di euro illeciti sono stati inviati in Cina

L'ingente somma di denaro sporco è stata spedita mediante dei money transfer abusivi e delle società londinesi. È stato arrestato un paraguaiano e sono finiti ai domiciliari un cinese ed un italiano

Ismaele Rognoni
Immigrati:  spediscono a casa mezzo miliardo all'anno

Foto ANSA

La Procura di Milano ha avviato una serie di indagini riguardo ad un presunto enorme riciclaggio di denaro attuato nella Chinatown milanese. Si parla di 2,7 miliardi di euro spediti verso la Cina mediane l'utilizzo di money transfer abusivi e società londinesi e tali soldi sarebbero i proventi di numerose attività illecite attuate da una parte di cittadini cinesi. 

Le indagini hanno portato all'arresto, mercoledì scorso, di un paraguaiano e ai domiciliari per un cinese ed un italiano. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione a delinquere aggravata dalla trans-nazionalità, esercizio abusivo di attività finanziaria, abusiva prestazione dei servizi di pagamento, riciclaggio, auto-riciclaggio e numerosi diritti tributari. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Re Mida
Matteo Salvini, da Gianburrasca a stratega della politica nazionale. Come nasce un leader

Re Mida

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU