immigrazione che scoppia

Clandestini, Zaia: "La verifica va fatta in Africa. Ora espellere i facinorosi"

Ad oggi in Veneto sono arrivati 30mila immigrati clandestini, di cui 13mila ancora attualmente ospitati. E gli altri? Mistero, sono spariti

Fabio Montoli
Zaia: "La verifica dei requisiti va fatta in Africa. Adesso espellere subito tutti i facinorosi"

Foto d'archivio

Per il governatore del Veneto Luca Zaia i centri di accoglienza come quello di Cona, dove martedì ci sono state proteste da parte dei clandestini dopo la morte, per cause naturali, di una giovane ivoriana, "devono chiudere".

Il Presidente Zaia ha quindi ricordato che bisogna espellere i facinorosi e, a seguire, tutti quelli che non sono profughi. Il Presidente del Veneto, commenta così i fatti come quello di Cona: "Emergono tutte le debolezze di questo sistema di accoglienza. A oggi in Veneto sono arrivati 30mila immigrati, di cui 13mila ancora ospitati. Il resto sono spariti. La nostra quota, se si calcola il 3 per mille sulla popolazione", continua Zaia, "sarebbe di 15mila, ma ne abbiamo già avuti il doppio ed è impensabile continuare con questo metodo".

Per il Governatore bisogna "avere la certezza che chi aiutiamo siano profughi: se la verifica dei requisiti avvenisse in Africa anche i cittadini sarebbero più tranquilli rispetto all'ospitalità".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Venezia, kosovari-albanesi: "Siamo italiani"
Manifestazione colorata a Rialto

Venezia, kosovari-albanesi: "Siamo italiani"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU