beccato stalker ligure

Genova: aggredisce per gelosia la compagna, fermato

L'uomo è un ungherese di 43 anni. All'arrivo degli agenti, che gli hanno trovato un coltello nelle tasche, ha reagito a calci e pugni

Redazione
Genova: aggredisce per gelosia la compagna, fermato

Foto Flickr Shan Sheehan

Una e mezza di notte, stazione di Pra, Genova. Un uomo, visibilmente ubriaco, aggredisce la compagna 53enne, durante una lite. Era iniziata subito dopo il loro incontro, organizzato appositamente per parlare della loro relazione, la discussione che ha portato l'uomo 43enne, di nazionalità ungherese, ad urlare ed inveire contro la donna, strattonandola per impedirle di allontanarsi, nonostante i suoi vani tentativi.


Ad intervenire una signora che, vedendo la scena, ha subito in contattato la polizia. Sul posto in breve sono arrivate le volanti di Questura e Commissariato di Cornigliano, alla cui vista il soggetto ha subito risposto con calci e pugni ed il rifiuto di fornire la propria identità. Un avviso tempestivo della vittima ha permesso inoltre di sequestrare il coltello, che l'uomo teneva nelle tasche. Ancora sotto shock e livida, la donna, ha fornito la propria testimonianza in questura, motivando l'aggressione per la sola gelosia, e rifiutando in seguito le cure mediche. 


Il colpevole ha passato la notte prima all'ospedale, dal quale è stato trasferito al carcere di Marassi. A suo carico pendono le accuse di stalking, atti persecutori e lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova
quando i social danno voce e dignità anche ai pirla

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova

Case ai nomadi, a Palermo la gente scende in piazza contro Orlando
buonismo piddino, i siciliani si sono "rotti la minchia"

Case ai nomadi, a Palermo la gente scende in piazza contro Orlando

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano
incuranti del via vai di mamme e bambini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano

Denunciati sciacalli sinti: da Torino a Genova per rubare agli sfollati
con attrezzi da scasso per le case crollate

Da Torino a Genova per rubare agli sfollati, denunciati tre sinti

Annuncio su treno: "Zingari scendete"
A bordo di un convoglio di Trenord

Annuncio sul treno per Cremona: "Zingari scendete"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU