elezioni amministrative

Comunali, primi sindaci ma anche primi imbrogli

Eletti sindaci in Piemonte e Sardegna, mentre nel cosentino i carabinieri si sono mossi dopo il ritrovamento di schede elettorali per rumeni in casa di un cittadino italiano

Redazione
Comunali, primi sindaci ma anche primi imbrogli

Foto ANSA

Primi sindaci eletti in Piemonte. Sono Angelo Giverso a Vinadio (Cuneo), Laura Zoggia a Porte (Torino) e Mauro Nicolino a Brosso (Torino). Le rispettive liste erano le uniche ad essere state presentate e, quindi, era sufficiente che venisse raggiunto il quorum perchè fossero eletti.

Quorum superato nel Nuorese anche per Francesco Mario Peddio, eletto sindaco di Gadoni, mentre in Ogliastra, è stato eletto Matteo Piras nuovo sindaco di Cardedu. Nei due paesi, infatti, correva una sola lista. Peddio ha guidato la lista civica di giovani "Per Gadoni", mentre Piras, era a capo della civica "Cardedu si rinnova".

Lunghe code, durate anche alcune ore, si sono registrate oggi negli uffici dei servizi elettorali del Comune di Cosenza per coloro che volevano ritirare il certificato elettorale. Code che potrebbero essere la conseguenza di controlli più approfonditi dovuti all'inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica dopo la scoperta di alcuni certificati elettorali destinati a cittadini romeni residenti in città trovati dai carabinieri in casa di un cittadino italiano. L'uomo, che è stato denunciato, non aveva titolo a possedere i documenti per il ritiro dei quali era stato delegato un cittadino romeno residente a Cosenza.

E sempre a Cosenza, un uomo e una donna sono stati denunciati perchè, dopo aver espresso la loro preferenza, nel chiuso del seggio hanno fotografato la scheda segnata. L'uomo è stato scoperto direttamente dagli agenti in servizio mentre la donna è stata segnalata dal presidente del seggio.


Eletto sindaco a urne ancora aperte, è accaduto a San Lorenzo Bellizzi, comune di 659 abitanti del cosentino alle falde del Pollino, a pochi chilometri dal confine con la Basilicata. Antonio Cersosimo, infatti, era l'unico candidato sindaco a capo di una lista civica, Uniti per San Lorenzo, ed è di fatto diventato sindaco quando, al rilevamento delle 19, è stata registrata un'affluenza del 51,29%, quindi il 50% piu' uno prescritto dalla legge affinchè una consultazione con un unico candidato sia valida.


A Milano, giornata di intenso lavoro per gli impiegati dell'ufficio elettorale di via Messina che hanno provveduto a rilasciare nuove tessere elettorali ai cittadini: ben 10.006 entro le 19.


Sempre a Milano una militante del Movimento 5 Stelle ha chiesto di rimuovere il crocifisso dal seggio di via San Gregorio dove erano in corso le votazioni. L'episodio è avvenuto nella mattinata. La donna ha espresso il suo voto e poi si è lamentata per la presenza del simbolo religioso che, a suo dire, privava il luogo dell'adeguata laicità. Il presidente di seggio ha ascoltato le rimostranze e infine ha deciso (in base al potere di cui disponeva) di lasciare il crocifisso al suo posto. La militante ha continuato a insistere per alcune ore e alle 17 è anche intervenuta una pattuglia della polizia per rasserenare definitivamente gli animi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU