CAOS IMMIGRAZIONE A MILANO

La giunta Sala vuole usare l'ex base Expo per i profughi

Dopo i continui arrivi di immigrati in città, l'assessore Majorino sta valutando l'area come possibile luogo per l'accoglienza

Alex Bazzaro
Profughi in stazione centrale a Milano

Foto ANSA

Milano sempre più nel caos, nell'affrontare l'ondata di immigrazione clandestina che sta colpendo le nostre coste con immediate ripercussioni in città. Tra giovedì e venerdì molti giovani eritrei, sudanesi e somali, non trovando posto in nessuna struttura d’accoglienza, hanno dormito in Stazione Centrale. Per l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino "in queste notti la città di Milano, tenendo conto delle differenti tipologie riguardanti i diversi percorsi relativi ai processi di regolarizzazione, ospita oltre 2.500 migranti a notte". Ma il timore dell'uomo della giunta Sala è che, la già drammatica situazione possa peggiorare, dato che molti di questi presunti profughi, diventeranno presumibilmente richiedenti asilo. "Questo non ci permette assolutamente di sapere se saremo in grado di reggere l’urto dei prossimi arrivi", dice.


Per l'accoglienza la neo-giunta di sinistra pare avere già individuato un area: "La riflessione sull’utilizzo dell’area di cantiere dell’Expo che, come ricordato dal Sindaco Sala, è idonea per organizzare in modo efficace l’accoglienza di chi già oggi è presente sul territorio milanese". L’ex campo base di Expo è stato utilizzato a marzo di quest’anno per ospitare alcune centinaia di profughi, su decisione del prefetto Alessandro Marangoni, ma è stato sgomberato a distanza di pochi giorni dopo le proteste di Maroni e l’intervento del ministro Alfano. "Per quel che ci riguarda", conclude Majorino, "facciamo e faremo la nostra parte, ed anzi stiamo sollecitando il mondo del Terzo settore ad individuare ulteriori soluzioni di accoglienza. Siamo però consapevoli del fatto che da soli non possiamo assolutamente rispondere alle necessità di organizzare più efficacemente e dignitosamente l’accoglienza stessa".


Insomma, a pochi giorni dal voto che ha visto Milano rimanere in mano alla sinistra, subito un regalo della neo-giunta ai cittadini; non solo piena accettazione delle politiche del Governo sull'accoglienza dei clandestini, ma anche la ricerca di un hub che sappia contenerne il maggior numero possibile. Forse, qualche milanese, si sarà già pentito di non essere andato a votare.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ai nostri figli danno il cibo africano
L'iniziativa è del Comune di Azzate

Ai nostri figli danno il cibo africano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU