SULLA QUESTIONE CANDIANI AVEVA INCONTRATO MUSUMECI

Palermo. La Regione Siciliana dice "no" al progetto di un hotspot per migranti allo Zen

Il parere negativo è stato espresso "sulla base di un’analisi approfondita ed attenta" da parte dei componenti del Consiglio ...

Fabio Cantarella
Palermo. La Regione Siciliana dice "no" al progetto di un hotspot per migranti allo Zen

L'assessore Totò Cordaro, il sottosegretario Stefano Candiani e il presidente Nello Musumeci durante il vertice in Regione

Il Consiglio regionale siciliano dell'Urbanistica (Cru) ha detto 'No' alla nascita di un hotspot per migranti a Palermo, nel quartiere Zen. A renderlo noto è un comunicato dell'assessore regionale al Territorio e ambiente Toto Cordaro. Il parere negativo è stato espresso "sulla base di un’analisi approfondita ed attenta" da parte dei componenti del Consiglio: si tratta di tecnici dell’assessorato, docenti universitari, ingegneri, architetti, geologi e un rappresentante della Soprintendenza ai Beni culturali di Palermo, spiega la nota.

La questione nei giorni scorsi, era stata al centro di un incontro tra il sottosegretario all'Interno Stefano Candiani, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e lo stesso assessore regionale Totò Cordaro. “Abbiamo potuto constatare – aveva affermato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci – la grande attenzione e disponibilità del senatore Stefano Candiani ad approfondire il delicato argomento". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ci siamo giocati il Padre Nostro! La Chiesa lo cambia
Salvini a Napoli, si scatenano le zecche rosse
Tensione al sit-in, giovane colpito

Salvini a Napoli, si scatenano le zecche rosse

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU