positivo anche a cocaina

Fuma spinello e provoca incidente a Gioa Tauro

La Polizia stradale ha trovato a bordo dell'auto un 43enne con la canna ancora accesa

Redazione
Fuma spinello e provoca incidente

Foto ANSA

Denuncia in stato di libertà all'autorità giudiziaria e ritiro della patente per un 43enne di Lecce che, secondo quanto riferisce la Polizia stradale, mentre percorreva l'A/2, tra gli svincoli di Gioia Tauro e Palmi, ha tamponato una moto con a bordo due persone, zio e nipote dodicenne, rimasti entrambi feriti.
   

Sul posto, insieme al personale ed ai mezzi del 118, è intervenuta la Polizia stradale, che ha trovato a bordo dell'auto che era condotta dal 43enne uno spinello ancora acceso. Lo stesso conducente della vettura, inoltre, sottoposto ad accertamenti psicofisici nell'ospedale di Polistena, è stato trovato positivo alla cocaina e con un tasso alcolemico superiore al limite consentito.

Il 43enne ed il conducente della moto, dopo le prime cure, sono stati dimessi, mentre il dodicenne è tuttora ricoverato negli "Ospedali riuniti" di Reggio Calabria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"

Letta sfotte il Bomba per il libro "Un'altra strada"
non gli è andata giù di esser stato messo alla porta

Letta sfotte il Bomba per il libro "Un'altra strada"

La vergogna nascosta: Norma Cossetto e le altre 11mila vittime della violenza rossa
In ricordo delle Foibe e dell'esodo giuliano dalmata

La vergogna nascosta: Norma e le altre 11mila vittime della violenza comunista

Demolizione del ponte Genova, parte un esposto alla Corte dei Conti
i Tecnici: "distruggerlo e ricostruirlo crea un danno erariale"

Demolizione del ponte di Genova, parte un esposto alla Corte dei Conti

Bombardieri di Civiltà
15 febbraio 1944: pioggia di fuoco su Montecassino

Bombardieri di Civiltà

Torino, sequestrate società per 250 milioni di euro, anche hamburgeria Eataly
Operazione carabinieri dopo ritrovamento lingotti oro

Torino, sequestrate società per 250 milioni di euro, anche hamburgeria Eataly


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU