rapporto Inmp

Aumentano i malati di mente tra gli immigrati

Presentati oggi a Roma i dati sullo stato di salute degli stranieri regolari in Italia. Molti soffrono di problemi psichiatrici

Redazione
Aumentano i malati di mente tra gli immigrati

Foto ANSA

Gli immigrati? In molti soffrono di disturbi mentali. Soprattutto fra quelli regolari arrivati nel nostro Paese negli ultimi otto anni. La bella notizia arriva dai dati Istat ottenuti dalla comparazione delle indagini multiscopo del 2005 e del 2012-13, presentati oggi a Roma al convegno Epidemiologia della salute della popolazione immigrata in Italia organizzato in collaborazione dall'Istituto nazionale migrazioni e povertà (Inmp) e Istat.

"La condizione di salute degli immigrati è peggiorata in modo marcato'', secondo l'epidemiologo Inmp Alessio Petrelli, che ha spiegato: ''Le donne straniere che dichiarano una cattiva salute mentale sono passate dal 21% del 2005 al 27% del 2013, mentre per gli uomini immigrati la percentuale passa dal 18% al 25%, un trend maggiore rispetto agli italiani. In generale, gli stranieri che
dichiarano cattiva salute sono passati dal 22% al 24%, mentre le donne immigrate raggiungono il 30% contro il 29% delle italiane''.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU