Renzi pronto all'Anschluss?

Merkel e Pinocchio rifilano il biscotto all'Austria

Il Patto d'Acciaio pro-immigrazione è siglato, Italia e Germania perseguono l'invasione

Alessandro Morelli
Merkel e Pinocchio rifilano il biscotto all'Austria

Foto ANSA

Merkel e Renzi lanciano la manovra a tenaglia: l'Austria che chiude le frontiere se la vedrà con il Patto d'Acciaio pro-immigrazione tra Germania e Italia.

La scelta di Vienna di intensificare i controlli anti-clandestini sul fronte del Brennero non può andar giù a Renzi che vede nel passaggio a Nord-Est l'unica valvola di sfogo per l'invasione in corso dal Mediterraneo. Il ragionamento del Matteo Sbagliato è molto semplice: far arrivare immigrati grazie ai traghetti di Triton perseguendo la politica della sinistra storica che intende cancellare le culture e le radici europee in favore del melting-pot e del meticciato, è possibile solo se i clandestini utilizzano il Belpaese come via di passaggio verso Nord. Vedendosi chiuse le frontiere francesi e svizzere, l'unica strada possibile è quella che passa dal Brennero, un percorso che rischia di essere interrotto causando il disastro della strategia d'invasione perseguito dall'establishment europeo.

E così. riferendosi alla Cancelliera, il premier italiano spiega: «Angela conosce quanto noi, persino meglio di noi, perché lì fa le vacanze, il Sud Tirolo, è una zona che si sente profondamente europea, ma quella posizione è sbagliata, contro la logica e contro la storia. Credo che sia un dovere di tutti che la scommessa sull’immigrazione funzioni, dunque siamo impegnati perché funzioni l’accordo con la Turchia, anzi che sia implementato e incoraggiato, c'è una forte convergenza con la Germania perché l’approccio sia carico di rapporti umani e nel contempo capace di offrire una proposta politica europea, seria, di lungo periodo e credibile. Sull'Austria abbiamo esternato il nostro netto dissenso e anche la nostra opposizione verso alcune posizioni fuori dalla storia, anacronistiche e sbagliate sul Brennero dei nostri amici austriaci e soprattutto conseguenti a una situazione in cui non c’è un’emergenza».

Una posizione in apparenza condivisa dalla Cancelliera che forse non si ricorda di aver dato lo stop agli ingressi indiscriminati: «Serve lealtà, le frontiere non si chiudono»

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU