Sequestro preventivo di beni mobiliari e immobili

Percepiva pensione della compagna defunta, scoperto in Piemonte

In otto anni si era messo in tasca 80mila euro. Adesso dovrà restituirli...

Redazione
Percepiva pensione della compagna defunta, scoperto in Piemonte

I Finanzieri della Tenenza di Ceva hanno scoperto un soggetto che continuava a percepire indebitamente un trattamento pensionistico anche dopo il decesso della convivente. Tra i compiti istituzionali del Corpo della Guardia di Finanza vi è infatti anche quello del contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica ed è proprio in tale contesto operativo che i militari cebani hanno seguito, su delega della Procura della Repubblica di Cuneo, un'attività d'indagine di Polizia economico-finanziaria, al fine di ricostruire il periodo temporale e quantificare l'indebito compenso percepito, dopo la dipartita dell'avente diritto del trattamento pensionistico.

Le attività ispettive hanno consentito di appurare che per ben 8 anni, dal mese di ottobre 2011 a tutto il 2019, il soggetto in questione ha continuato a prelevare dal Conto corrente intestato alla convivente defunta, con delega ad operare, la prestazione pensionistica di "invalidità civile" comprensiva della "indennità di accompagnamento" che veniva accreditata dall'INPS, per un importo totale quantificato in più di 80mila euro.

Nel caso specifico, il soggetto responsabile è stato segnalato all'autorità giudiziaria di Cuneo per "indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato" (art. 316 ter, 1° comma c.p.), in quanto seppure a conoscenza del decesso della convivente non comunicava all'INPS detto evento e continuava a percepire indebitamente gli emolumenti pensionistici. Sul conto del soggetto indagato sono stati anche sottoposti a sequestro preventivo i beni immobili e mobiliari posseduti, e, naturalmente, inoltrata all'Ente erogatore l'interruzione immediata degli emolumenti pensionistici.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi
anche l'attore hard contro il coronavirus

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU