Impiegati assenteisti

Furbetti del cartellino nel Messinese: caffè e spesa in orario di lavoro, 65 indagati

Indagati 65 dipendenti su 85 del Comune di Furci Siculo, ossia il 77%. Alcuni avevano accumulato 25 giorni di assenze in un solo mese, su un totale di 26

Redazione
Furbetti del cartellino nel Messinese: caffè e spesa in orario di lavoro, 65 indagati

Foto ANSA

La polizia del commissario di Taormina (Me) ha eseguito venerdì 4 novembre a Furci Siculo (Me) 16 obblighi di firma nei confronti di altrettanti dipendenti assenteisti del Comune ionico. I reati contestati vanno dalla truffa in danno di ente pubblico alla falsa attestazione mediante modalità fraudolente come la timbratura del badge in orari non conformi. Complessivamente gli indagati sono 65 su 85 dipendenti, ossia il 77%.

Andavano fare la spesa, a prendere il caffè, a sbrigare proprie commissioni dopo aver strisciato il badge: in alcuni casi le assenze arrivavano a 150 ore in un mese o 25 giorni su 26, questo è quanto scoperto dalla polizia tra i lavoratori del Comune indagando per un mese, da giugno a luglio 2015. L'indagine è stata avviata dopo le denunce dell'amministrazione comunale che si era resa conto di comportamenti non corretti da parte di alcuni impiegati. Sedici di loro sono stati raggiunti da obbligo di firma.

Due le condotte scorrette maggiormente registrate dalle telecamere installate dalla polizia: c'era chi entrava timbrava il badge e andava via e chi timbrava per diversi colleghi. Gli impiegati comunali sono accusati di frode ai danni dello Stato e falsa attestazione della presenza. A chi avrebbe fatto più di 15 ore di assenza sono stati contestati entrambi i reati. Alcuni dipendenti inoltre digitavano un codice con il quale attestavano di avere un permesso per l'uscita o di dover fare un servizio esterno anche se non era vero. Altri impiegati hanno accumulato oltre 20 ore solo per la pausa caffè prevista solo per pochi minuti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Vogliamo fare i poliziotti"
Parla Massimiliano Pirola, esponente del SAP di Milano

Tutele zero per noi poliziotti

Si finge medico, abusa di una donna
a PORTO SANT'ELPIDIO nelle marche

Si finge medico, abusa di una donna

Milano: senzatetto tra paura e gelo
Milano: senzatetto sempre più a rischio aggressioni in balia di notti gelide

Senzatetto: "Dormitori sporchi, meglio la strada anche se abbiamo paura"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU