dopo la scossa del 30 ottobre

Terremoto, l'Enpa salva 800 animali

Ad oggi i volontari sono riusciti a restituire ai loro proprietari ben 69 animali. Sono invece 21, rende noto l'Ente, i cani e i gatti affidati temporaneamente al canile di Perugia

Redazione
Terremoto, l'Enpa salva 800 animali

Foto ANSA

Ad una settimana dalla devastante scossa di domenica 30 ottobre, il numero degli animali assistiti dall'Ente nazionale protezione animali (Enpa) direttamente o indirettamente ha toccato quota 800 e proseguono a pieno ritmo i ricongiungimenti: ad oggi i volontari sono riusciti a restituire ai loro proprietari ben 69 animali. Sono invece 21, rende noto l'Enpa, i cani e i gatti affidati al canile Enpa di Perugia perché ceduti ad Enpa in via definitiva o temporanea, fino a quando cioè i proprietari non saranno in grado di occuparsi nuovamente di loro.


Oltre alle attività di monitoraggio e di soccorso sul territorio, veterinari, volontari e Guardie Zoofile dell'associazione sono impegnati anche con interventi nelle strutture di accoglienza degli sfollati, finalizzati da un lato a migliorare la convivenza tra uomini e animali, dall'altro a fornire generi di prima necessità per i pet. Strutture che, nonostante gli appelli lanciati, rileva l'Enpa, "continuano in molti casi a chiudere le porte agli animali".


La presidente nazionale Enpa, Carla Rocchi, si è recata oggi in visita nelle zone colpite dal sisma, per fare il punto della situazione ed esprimere propria vicinanza alle popolazioni colpite: "Desidero anche ringraziare i numerosissimi cittadini che, con il loro supporto, ci stanno mettendo nelle condizioni di essere operativi. Purtroppo", conclude Rocchi, "non altrettanto posso dire delle associazioni venatorie, le quali neanche di fronte a una tragedia hanno 'spento' i loro fucili, e del presidente della Regione Lazio, che ha addirittura data via libera alla caccia al cinghiali ad Accumoli e Amatrice".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Abbattuta l'orsa del Trentino
prima ripopoliamo, poi sterminiamo

Abbattuta l'orsa del Trentino

Orsa del Trentino, fissata l'udienza al Tar
Parco Appennino, liberati due capovaccai
hanno un sistema per il controllo a distanza

Parco Appennino, liberati due capovaccai

Palermo, sequestrati uccellini protetti a Ballarò
Esemplari liberati nel parco di Villa d'Orleans

Palermo, sequestrati uccellini protetti a Ballarò


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU