Il business dell'immigrazione

Invasione continua: altri 1.700 clandestini sbarcati a Palermo e Vibo Valentia

Molti di loro sono stati tratti a bordo lunedì scorso mentre si trovavano al largo della Libia, solamente pochi chilometri a Nord Ovest di Tripoli

Redazione
L'invasione continua: altri 1.700 clandestini sbarcati a Palermo e Vibo Valentia

Clandestini traghettati dalla Libia. Foto ANSA

È approdata nel porto di Palermo nella mattinata di mercoledì 5 ottobre la nave Bourbon Argos di Medici senza frontiere con a bordo 1.020 clandestini recuperati nelle acque tra la Sicilia e le coste del Nordafrica. Tra immigrati, affidati al sistema di accoglienza coordinato dalla prefettura, anche 161 donne e 15 minori. I clandestini, prevalentemente subsahariani, sono sbarcati al molo Quattro venti, dove lo staff dell'Asp di Palermo ha effettuato in banchina i consueti controlli sanitari prima del loro trasferimento nei centri. Sul posto sono intervenuti anche agenti di polizia e finanzieri del Gico per avviare indagini mirate ad identificare eventuali scafisti.

Poco dopo è giunta nel porto di Vibo Valentia, con a bordo 725 clandestini, la Aquarius, nave di Sos Mediterranée che opera in partenariato con Medici senza frontiere. Gli immigrati sono stati tratti a bordo lunedì scorso mentre si trovavano al largo della Libia, pochi chilometri a Nord Ovest di Tripoli. Si tratta di 529 uomini, 191 donne (di cui 118 viaggiano da sole e 10 sono incinte) e 198 minorenni, 178 dei quali non accompagnati. Tra loro vi sono 9 bambini sotto i 5 anni. Le operazioni di screening sanitario e di sicurezza, visto il numero di persone, dovrebbero durare per buona parte della giornata.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU