DISASTRO A 5 STELLE

Nuovi guai per la Raggi a Roma: l'Anac controlla gli atti della sindaca

L'Autorità anticorruzione, guidata da Cantone, sta passando in esame tutti gli atti della prima cittadina di Roma siglati dal momento del suo insediamento

Francesco Vozza
Nuovi guai per la Raggi a Roma: l'Anac controlla gli atti della sindaca

Non c'è pace per l'amministrazione 5 Stelle di Roma: la sindaca Virginia Raggi, infatti, dopo aver perso degli assessori per strada (si sono dimessi), adesso si ritrova il capo dell'Anac (Autorità anticorruzione), Raffaele Cantone, col fiato sul collo. Quest'ultimo passerà in esame tutti gli atti della Raggi siglati dal momento del suo insediamento. Lei, per la verità, non si è dimostrata preoccupata, anzi ha dichiarato di essere determinata a "lavorare per il bene della città". E sull'addio di alcuni suoi assessori ha aggiunto: "Queste dimissioni non ci spaventano. Diamo fastidio ai poteri forti ma siamo uniti e determinati". Ma intanto ad esser spaventato è Beppe Grillo, che secondo alcuni starebbe addirittura valutando l'ipotesi di togliere il simbolo alla Raggi; il comico, infatti, non avrebbe gradito il caos romano, poiché esso starebbe costando al movimento delle leggere perdite nei sondaggi. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU