Franceschini: 2.500.000 di Euro per il Cinema e Teatro promigrante!

Roby Guerra
Franceschini: 2.500.000 di Euro per il Cinema e Teatro promigrante!
L'onda criticamente antibuonista e anti migranti indiscriminati.... danza ormai in tutta Europa (dopo la Brexit, voti contro la Merkel in Germania, in Francia e Austria, in Italia e nelle periferie anche rosse) alla luce del principio di realtà: leggi, nello specifico nazionale, la paura reale degli italiani causata dal degrado esponenziale e sistematico multietnico, l'esasperazione contro il buonismo e il politicamente corretto della ormai folle gestione PD Renzi. In Italia ora giustamente si è polarizzati sulla ricostruzione postsisma, ma certe notizie vanno evidenziate. Che c'entra la cultura italiana, la sua storia, dall'antica Roma a certo medioevo al Rinascimento e alla modernità, da D'Annunzio e Marinetti , Pirandello, Ungaretti..... Calvino e Pasolini...Tornatore e Sorrentino , con il milione e mezzo di euro appena annunciato (+ 800 mila per l'attuale special guest a Venezia) , si veda questo sito autorevole, per un sedicente " PREMIO MIGRARTI - 73° MOSTRA CINEMA DI VENEZIA - MIN.CULTURA FRANCESCHINI:" STANZIATI 1.500.000 EURO PER CINEMA E TEATRO DELL'INTEGRAZIONE CULTURALE" vedi link? http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=40967 Ma in Italia, con una iperbole, a sinistra hanno mai letto la storia del comunismo - neppure i suoi crimini, ma proprio la sempre costante mistificazione culturale, tranne ovvie e importanti eccezioni, leggi propaganda culturale, non ultimo in tal anche ottica ideologica la storia dei film mai fatti e finanziati dallo stesso Veltroni anni fa? Soprattutto questa retorica dell'eterno cattocomunista Franceschini, ma diversamente... finanziaria pubblica..., questo ennesimo panet et circenses altro non è che la solita apologia del pensiero unico o del culturalmente corretto. Mentre tutta Europa si è accorta comunque che la cosiddetta integrazione più che una risorsa per i popoli europei è declino suicidale o contaminazione regressiva, perchè anche nel migliore dei casi, mescolare etnie diverse per secoli di storia, è quasi operazione chirurgica e non bastano i dilettantismi dei politicanti, da pilotare quasi alla moviola, in quanto la storia è naturalmente lenta..., Franceschini e il PD continuano a raccontare la balla epocale del valore positivo dell'integrazione culturale con altre culture che allo stato attuale, spesso, neppure hanno la minima intenzione di integrarsi con la nostra cultura e storia dei popoli europei, bene o male, comunque avanti appunto secoli nel senso di evoluzione sociale e civile. L'Italia è fore oggi il paese più colpito, terrorismo islamico a parte, dall'invasione multietnica e quello ancora che più ficca la testa sotto la sabbia come gli struzzi. Forse poi Franceschini, originario del ferrarese, con queste sue promozioni culturali forse non sta bene; si sa nel ferrarese a suo tempo la malaria era quasi lo smog naturale del medioevo e nei secoli scorsi, fino al primo novecento, l'agricoltura ferrarese primeggiava in Italia e nel mondo per la cannabis protostupefacente naturalissima che cresceva lussureggiante. Il Dna, piaccia o meno, o la psicogeografia direbbe l'ultra situazionista Debord, forse conta ancora!

Ferrara FE, Italia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Amore Criminale: e i suoi frutti amari"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU