dai un dito, si prendono la mano

Milano: Sala celebra matrimoni gay, i musulmani chiedono la poligamia. Romeo (Lega): "L'avevamo detto!"

Hamza Piccardo (Unione delle Comunità Islamiche d'Italia): "Anche la poligamia è un diritto civile. Noi la chiediamo secondo la Rivelazione e la tradizione"

Redazione
Milano: Sala celebra matrimoni gay, i musulmani chiedono la poligamia

Roberto Hamza Piccardo. Foto ANSA

Dopo che il sindaco PD di Milano Beppe Sala ha celebrato venerdì due matrimoni gay (o unioni civili che dir si voglia), commentando "oggi è un giorno importante per Cristina ed Elena e per Paolo e Alessandro, ma è un giorno importante anche per Milano, dove da sindaco ho celebrato le prime due unioni civili che riconoscono diritti troppo a lungo disattesi", un esponente del mondo islamico ha rivendicato la poligamia. E sono esplose le polemiche.


"Se è solo una questione di diritti civili, ebbene la poligamia è un diritto civile". Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook Hamza Roberto Piccardo, fondatore dell'Ucoii, postando una foto del sindaco di Milano a Palazzo Reale insieme con una delle due coppie unite civilmente, e la scritta "Anche la poligamia è un diritto civile". Il post, pubblicato venerdì sera, ha scatenato una lunga discussione sulla pagina del social network, nella quale Piccardo in altri post spiega che "noi chiediamo la poligamia secondo la Rivelazione (il Corano, NdR) e la tradizione. Le forme diverse non ci riguardano" e che "io e milioni di persone non condividiamo la relazione omosex e tuttavia essa è lecita e ne rispettiamo gli attori. I soggetti interessati sono comunque una minoranza, come lo sarebbero i poligami. L'intera società può accettarli tutti".


Ancora, "non si sottovaluti l'azione demografica della poligamia che riequilibrierebbe in parte il calo e la conseguente necessità di mano d'opera straniera, con le reazioni che conosciamo", "lo stato dovrebbe regolamentare come per le altre Unioni, tutelando così i diritti di tutti gli interessati, figli compresi", "Nessun vuole dettar legge solo rivendicare un diritto civile", "Non è una priorità, è una questione di uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge. Comunque i diritti sono tutti sullo stesso piano, poi ci possono essere strategie e tempi diversi per rivendicarli ed implementarli".

Pronta la replica del Capogruppo del Carroccio in Regione Lombardia, Massimiliano Romeo: "Qualcuno si meraviglia? Noi della Lega avevamo detto in tempi non sospetti che l'approvazione della legge sulle unioni civili avrebbe aperto la strada ad altri tipi di richieste. Questo succede quando si mette in discussione la famiglia naturale. Ci hanno dato dei retrogradi e ora arrivano puntuali le pretese assurde dei musulmani". "Uscite come questa sulla poligamia suonano come una provocazione grave e stonata. E se provocazione non fosse, beh, allora significherebbe che avremmo superato definitivamente ogni limite", ha commentato l'assessore regionale Viviana Beccalossi (FdI).

Le proteste sono arrivate perà non solo da destra ma anche da sinistra. "Inaccettabile posizione sulla poligamia di Hamza Piccardo che si permette di porre il tema, perchè sa bene di avere appoggi e referenti politici fortissimi", ha scritto su Facebook sulla pagina dell'assessore al Welfare Pierfrancesco Majorino l'antropologa Maryan Ismail, la candidata alle Comunali di Milano in quota PD che recentemente ha restituito la tessera al partito, con la motivazione che i suoi esponenti "interloquiscono con l'Islam più oscurantista".


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU