convegno sulle dipendenze in lombardia

Il Pirellone chiede maggiori fondi per la lotta alla droga

Rolfi: "Di fronte al mutamento del consumo e al ritorno della droga pesante in maniera sensibile bisogna saper cogliere l’opportunità di innovazione"

Redazione
Il Pirellone chiede maggiori fondi per la lotta alla droga

Si è tenuto nella giornata di oggi, presso l’auditorium Gaber del Pirellone a Milano, il convegno dal titolo “Il sistema dei servizi per le dipendenze in Regione Lombardia”, promosso dalla terza Commissione Sanità e Politiche sociali e voluto dal suo Presidente, Fabio Rolfi. Davanti ad un pubblico di oltre 400 persone, hanno partecipato all’appuntamento don Chino Pezzoli, della Comunità Protezione Umana e don Antonio Mazzi, della Fondazione Exodus.

 

All’apertura dei lavori il Presidente Fabio Rolfi ha ribadito come “Il No-Profit, nel contrasto alle dipendenze, risulti centrale, sia per l’estensione dei servizi offerti, che per la pluralità degli interventi.” Rolfi ha inoltre ribadito come il terzo settore “occupi tutta la filiera, fungendo in molti casi da asse portante del sistema di contrasto alle dipendenze in Lombardia, dove vige la pluralità di scelta anche in questo ambito.”

 

“Da notare", prosegue Rolfi, "la grande capacità di percepire i problemi nuovi. È grazie a queste realtà infatti che dobbiamo l’inizio della battaglia rieducativa sul gioco d’azzardo patologico. Oggi, di fronte al mutamento del consumo e al ritorno della droga pesante in maniera sensibile, all’abbassamento dell’età dei soggetti coinvolti, ma anche al ritardo con cui si arriva ad accedere ai servizi pubblici bisogna saper cogliere l’opportunità di innovazione, specie in un quadro normativo cambiato con la Riforma della Sanità. Serve quindi rinnovare il sistema, con nuove regole e modalità più consone”.

 

Rolfi ha poi fatto notare come sia necessario un aggiornamento tariffario, adeguando le risorse stanziate per questo settore ,che non deve più rappresentare la “Cenerentola del sistema.” “Dati i numeri infatti", ha detto l’esponente leghista, "c’è il rischio di ritrovarci fra pochi decenni una moltiplicazione dei costi dovuta alla cronicizzazione della dipendenza.” Rolfi ha infine ribadito come si debba “dare agli operatori strumenti idonei per essere efficaci, prevenendo e aggredendo nuove e vecchie dipendenze e gestendo al meglio il fenomeno sul territorio. Da qui la risoluzione della commissione Sanità e il convegno odierno, oltre che l’azione di stimolo che intendo portare avanti sul tavolo tecnico, per fare in modo che la Giunta accolta la richiesta di mettere a disposizione almeno 6 milioni di euro come base di partenza.”

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU