ACCOGLIENZA E PROSTITUZIONE

Rimini, polizia ferma alcune prostitute: sono delle richiedenti asilo

Nel corso di un'operazione contro il degrado nelle strade, le forze dell'ordine hanno fermato alcune prostitute: dopo accurati controlli, si è scoperto che le donne sono delle richiedenti asilo politico

Francesco Vozza
Rimini, polizia ferma alcune prostitute: sono delle richiedenti asilo

Durante un'operazione notturna contro il degrado nelle strade, la polizia di Rimini ha fermato e portato in questura alcune prostitute di origini nigeriane. Dopo accurati controlli, però, gli agenti hanno scoperto che alcune di quelle donne sono delle richiedenti asilo politico, in attesa di ricevere il parere favorevole alla loro permanenza in Italia dell'apposita commissione. Non solo: ad una di loro era già stato notificato un foglio di via, che in teoria la obbligava a lasciare il nostro paese (cosa che evidentemente la lucciola non ha fatto). Insomma, nemmeno il tempo di mettere piede in Italia e le immigrate si erano già date al mestiere più antico del mondo. Come inizio non c'è male...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU