compagni di lusso

Milano, il ritorno dei radical chic

Diventa virale, e scatena commenti negativi sui social, la foto del sindaco del capoluogo lombardo con maglione di cachemire e pugno alzato

Redazione
Bozza sala

Radical chic. La definizione la inventò nel 1970 il giornalista statunitense Tom Wolfe per criticare l'alta società newyorchese; per Wikipedia è chi, "per seguire la moda, esibizionismo o per inconfessati interessi personali ostenta idee e tendenze politiche affini alla sinistra radicale o comunque opposte al proprio vero ceto di appartenenza".


Il sindaco di Milano Beppe Sala e l'ex Verde non più tanto verde, né d'età né di idee essendo passato al PD Giampiero Monguzzi ne hanno dato un chiaro esempio qualche giorno fa allorché, ad un party a sostegno di Giorgio Gori in corsa per Regione Lombardia, si sono fatti fotografare nell'atteggiamento che vedete. La foto in poche ore è diventata virale ed i commenti sui social son stati tutt'altro che positivi. Sala, che fu uomo di fiducia della Moratti, allorché venne candidato a sindaco di Milano se ne uscì dicendo "Sono sempre stato di sinistra" e a vittoria ottenuta si fece immortalare col pugno alzato. Sino ad allora ben pochi erano al corrente di queste sue simpatie politiche.


"Eccolo il Sindaco di Milano: maglioncino in cachemire da 400 euro, scarpe costose e pugno chiuso in salsa comunista. Mentre Milano va a rotoli e si moltiplicano gli episodi di criminalità, Sala ci tiene a evidenziare la sua svolta sovietica. Povera Milano nelle mani di un sindaco radical chic e con la casa a St. Moritz che pateticamente ha nostalgia del '68", è stato scritto. Mentre il Giornale ha sottolineato come mentre la Sinistra in questi giorni abbia scatenato la caccia ai nostalgici del Ventennio, nulla si dica contro chi esalta quel comunismo che nel mondo ha fatto cento milioni di morti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU