OPERAZIONE "HOME MADE"

Droga: blitz nell'Agrigentino, dieci arresti

Un asse che si snodava tra le piazze di Licata, Catania e Messina, con lo smercio di ingenti quantitativi di marijuana e in alcune occasioni anche di cocaina ...

Fabio Cantarella
Droga: blitz nell'Agrigentino, dieci arresti

Operazione antidroga "Home Made" nell'Agrigentino: dal produttore la droga arrivava direttamente al consumatore. Era proprio la coltivazione diretta della sostanza stupefacente nelle campagne licatesi, il principale metodo di approvvigionamento utilizzato dal sodalizio per rifornirsi di marijuana che veniva poi rivenduta su tre province della Sicilia. Un asse che si snodava tra le piazze di Licata, Catania e Messina, con lo smercio di ingenti quantitativi di marijuana e in alcune occasioni anche di cocaina.

Sono stati i carabinieri della compagnia di Licata a disarticolare il gruppo dedito a tale attività criminosa, sviluppando un'indagine conclusasi con l'esecuzione di dieci misure cautelari emesse dal gip del tribunale di Agrigento, su richiesta della procura, nei confronti dei componenti del sodalizio, ritenuti responsabili, a vario titolo e in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini espelle Anila, reclutava donne per l'Isis
Spinse Fatima in Siria: "A Parigi fatto bene, Allah li protegga"

Salvini espelle Anila, reclutava donne per l'Isis

Da quando c'è Salvini, -90000 sbarchi!
Da quando c'è Salvini, -90.000 sbarchi!

Ecco l'uomo che ha fermato le Ong

Belluno, i vigili fermano il carro funebre con la salma
inflessibili. sconcerto parenti defunto

Belluno, i vigili fermano il carro funebre con la salma

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!

Belluno, i vigili fermano il carro funebre con la salma
inflessibili. sconcerto parenti defunto

Belluno, i vigili fermano il carro funebre con la salma

Lasciava figlio da solo, condannata madre scriteriata
Il piccolo stava sul balcone a parlare con vicini

Lasciava figlio da solo, condannata madre scriteriata


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU