La Spezia, aveva anche minacciato la moglie

76 capi imputazione, espulso tunisino

Minacciava la donna italiana che aveva sposato di sfregiarla con l'acido se avesse proceduto alla separazione

Redazione
76 capi imputazione, espulso tunisino

Foto ANSA

Gravato da 76 capi di imputazione per droga e altri reati, un tunisino è stato scortato mercoledì dagli agenti dell'Ufficio Immigrazione della Questura spezzina per l'espulsione e il rimpatrio nel suo paese di origine.

L'uomo era noto alle forze di polizia anche per le minacce alla donna italiana che aveva sposato, minacciata di essere sfregiata con l'acido se avesse proceduto alla separazione, e per aver circuito e costretto un anziano a farsi dare ospitalità nella sua abitazione, obbligandolo a consegnargli la sua esigua pensione.

Complessivamente, sono quattro i cittadini africani domiciliati nello spezzino espulsi negli ultimi quattro giorni: due cittadini tunisini ed un marocchino erano stati espulsi sabato scorso.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"

Espulso, prova a fuggire: si fa male e viene arrestato
Infortunatosi anche il militare che lo stava inseguendo

Espulso, prova a fuggire: si fa male e viene arrestato

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito
dobbiamo ancora adeguarci al loro "stile di vita"?

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette
Si prostituivano donne italiane e straniere

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette

Terrorismo, espulso l'amico di Anis Amri, il jihadista della strage di Natale
tunisino radicalizzato rimpatriato grazie a salvini

Terrorismo, espulso l'amico di Anis Amri, il jihadista della strage di Natale


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU